Category Archives: fruttosio

Dal Giadorto alla tavola: speciale albicocche

Dal Giadorto alla tavola: speciale albicocche

Albicocche Del Giadorto

Ciao a tutti: ricordate che le albicocche stavano per maturare???  Ebbene: è successo…e purtroppo sono maturate tutte insieme, con orde fameliche di merli incuranti dei vari metodi per spaventarli (strisce di alluminio, CD, bau bau di Giotto il bassotto, ecc. ecc.)  e pronti a becchettarle appena ci distraiamo. Alla fine abbiamo dovuto coglierle tutte (erano più di 200) e cominciare a mangiarle: buonissime!!!! Ma troppe. Per questo abbiamo cercato delle ricette che ci permettessero di gustarle in modo alternativo (ovviamente se ne avanzano ancora c’è sempre la soluzione “marmellata”).

Il breve post di oggi, quindi, è un pò anomalo: parliamo di 3 torte di albicocche che abbiamo testato in queste settimane…magari non è la migliore stagione per parlare di dolci (prova costume alle porte, ahimè!), ma questi sono un pò più salutari degli altri (anche perchè ho usato il  fruttosio al posto dello zucchero) e mangiandoli a colazione si riescono a smaltire meglio durante la giornata ;-) . Ovviamente non dovete per forza mangiarli tutti e tre, ma potete preparare solo quello che rispecchia meglio i vostri gusti: fatemi sapere…


Claufotis Alle AlbicoccheClafoutis alle albicocche

Questa è una ricetta tipicamente francese. La torta rimane un pò budinosa ma è buonissima, sia calda che fredda, e soprattutto è un dolce molto dietetico perchè contiene quasi solo frutta.

Ingredienti: 500 gr di albicocche, 2 cucchiai di brandy, 90 gr di farina, 200 ml di latte, 3 uova, 100 gr di zucchero o fruttosio, la buccia grattata di un limone, zucchero a velo q.b. (se gradito).

Procedimento: Pulite e tagliate le albicocche e mettetele da parte.  Imburrate e cospargete di zucchero uno stampo da torta abbastanza capiente. Sbattete le uova con lo zucchero, facendole montare il più possibile. Quindi incorporate la farina, la buccia di limone, e il brandy. Alla fine aggiungete le albicocche e versate il composto nello stampo. Mettete in forno caldo a 180° per 40-45 minuti. Una volta sfornata, guarnite la torta con zucchero a velo a piacere. (Ovviamente potete farla più dietetica usando la carta forno al posto di burro e zucchero per lo stampo ed evitando lo zucchero a velo alla fine).

Torta Di Ricotta Alle Albicocche

Torta di ricotta alle albicocche

Ingredienti: 4 uova, 200 gr di zucchero, una vaschetta di ricotta da 250 gr, la buccia grattata di 1 limone, 1 bustina di lievito, 300 gr di farina, 300 gr di albicocche, 150 ml di latte, zucchero a velo q.b. (se gradito).

Procedimento: Come prima, pulite e tagliate le albicocche e mettetele da parte. Lavorate insieme e tutti gli altri ingredienti e aggiungete alla fine le albicocche. Versate l’impasto in uno stampo foderato di carta da forno e mettete nel forno caldo a 180° per 30-40 minuti. Alla fine aggiungete zucchero a velo a piacere.

Torta di albicocche con la cannella

Ingredienti: 600 gr di albicocche, 200 gr di farina, 150 gr di zucchero, 100 gr di burro, 2 uova, 1 bustina di lievito, cannella q.b., zucchero a velo q.b. (se gradito).

Procedimento: spezzettare le albicocche e lasciarle per mezz’ora a macerare con 1 cucchiaio di cannella ed un cucchiaio di zucchero. In un’ altra ciotola mischiare la farina, lo zucchero, il burro sciolto, il lievito, le uova. Infine aggiungete le albicocche all’impasto e come al solito mettetele in una teglia foderata di carta da forno. Infornate a 180° per 40-45 minuti. Ovviamente i tempi di cottura  per le tre torte sono indicativi e si possano allungare o accorciare a seconda della capacità di scaldare del vostro forno.

Quale mi è piaciuta di più? Beh, forse la torta di ricotta, anche se quella con la cannella è veramente moooolto particolare e d’altra parte il clafoutis è perfetto per la linea…insomma ce n’è per tutti i gusti.

Beh, per oggi è tutto. Ci vediamo tra qualche giorno con un post “più classico” ;-) .

A presto, Giada.